L’app del papa

Click to pray, l app del papa per unire tutti i credenti in preghiera. Da non credere, anche il papa ha una sua app! Un Papa social che aggiunge ai suoi canali Twitter e The Pope Video anche l’app!

Click to pray usata da 900 mila persone è ora disponibile in italiano. Nasce in lingua portoghese e tradotta in spagnolo, francese, inglese e tedesco sarà presto disponibile anche in cinese.

Attraverso le notifiche push il Papa farà arrivare a tutti i suoi iscritti le sue intenzioni che si uniranno a quelle di tutti i fedeli. L’idea è di collegare una rete mondiale di utenti . Le notifiche saranno come le campane della Chiesa che richiamano a se i fedeli.

Pubblicata sugli store di Google Play e App Store, Click to pray è destinata per lo più ai giovani per fornire loro un vero e proprio strumenti di comunicazione. L’app propone tre momenti di preghiera giornalieri con brevi testi.

La bacheca aggiornata in tempo reale, permette di vedere chi, quando e in quale parte del mondo sta pregando attraverso la possibilità di condividere commenti e immagini.

Click to pray sviluppata per smartphone e tablet vuole favorire la cultura dell’incontro e non sostituire l’incontro faccia a faccia con la parola del Signore.

La parte migliore della tecnologia digitale è che riduce, anzi, elimina le distanze, avvicina luoghi, realtà e persone che potrebbero non incontrarsi mai e che invece grazie all’era digitale possono incontrarsi.

By | 2018-11-02T11:22:20+00:00 marzo 7th, 2018|