Trovare nuovi clienti

Se vuoi sapere se ti costa di più  trovare nuovi clienti o mantenere i vecchi leggi il mio articolo.

Oggi parleremo di quanto sia importante un cliente per la vita della nostra attività, vecchio o nuovo che sia e farò un esempio di acquisizione cliente attraverso una piattaforma online.

Quante volte ti sarà capitato di passare davanti a negozi o ristoranti che hanno vetrofanie di partner con i quali collaborano per acquisire nuovi clienti? Ti è mai capitato di trovare su Groupon o aziende simili, il coupon sconto del tuo ristorante preferito, o della parrucchiera che frequenti abitualmente?

A me capita spesso di parlare con attività commerciali che mi raccontano la loro esperienza. Tutti noi liberi professionisti o imprenditori della nostra attività puntiamo ad avere nuovi clienti, ma quello che ci contraddistingue è la capacità di fidelizzarli.

Alla domanda “vecchi o nuovi clienti: quanto mi costano?”, io vi rispondo che costa dieci volte tanto perdere un vecchio cliente. Non è indifferente il costo dell’investimento per acquisirne uno nuovo,se poi non ho uno strumento o una strategia per fidelizzarlo. Ancora di più mi costa un cliente fedele che non torna più.

Le attività commerciali vivono di clienti, i tempi e le abitudini di acquisto sono cambiati da dieci anni a questa parte. C’è stato il boom dei centri commerciali, degli outlet, dei discount. Ora il piccolo rischia di essere mangiato dal grande e se non cambia la mentalità di fare business ha vita dura.

Trovare nuovi clienti

 

Bisogna innovarsi, essere competitivi, dare un motivo al cliente per tornare ad acquistare da te. Bisogna coinvolgerlo emotivamente, bisogna differenziarsi. Non vi sto dicendo nulla di nuovo, ma sto mettendo la realtà nero su bianco. Quello che voglio, è invece parlare a tutte quelle attività che per attirare nuovi clienti usano partners esterni come ad esempio Groupon.
Groupon ti presta un cliente per un’offerta interessante che hai fatto, ma attenzione, non dovete arrabbiarvi se questo cliente non torna più. Per chiarirci, il cliente è di Groupon, non il vostro. Il target dei clienti che acquistano su Groupon è quello! Mi spiego meglio, la gara è la ricerca del deal migliore che soddisfi le mie esigenze, quindi questa categoria di clienti continuerà a cercare l’offerta migliore nel tempo. D’altro canto l’errore più comune qual è? Il non fidelizzare quel cliente.

Vediamo un esempio
Faccio un esempio pratico che può essere utilizzato per ogni attività commerciale. Prendiamo l’esempio di un centro estetico. Partendo dal presupposto che l’offerta deve essere scontata del 50% del prezzo reale. Quindi, mettiamo un coupon per un massaggio di 30 minuti al costo di euro 20,00 (prezzo di listino euro 40,00). In un mese ad esempio ne vendiamo 10. Quindi grazie a Groupon abbiamo venduto di più e portato traffico nella nostra attività.

Al totale incassato però dobbiamo togliere la percentuale da dare a Groupon e avremo il nostro gross-profit. Che ci abbiate perso o guadagnato questo lo sapete voi, in base al costo del servizio/prodotto offerto, ma questo è un altro discorso. Ovviamente non nascondo che sia molto costoso questo metodo di acquisizione.

 

Trovare nuovi clienti

 

Il punto a cui voglio arrivare è questo. Quando questi 10 clienti (di Groupon) visitano la tua attività, come li fidelizzi? Hai un metodo di fidelizzazione che propone loro di tornare da te e avere lo stesso servizio a quel prezzo? Se la risposta è no non fidelizzerai mai quel cliente, non tornerà più da te perché sa che tornando sul portale cercherà un’altra attività che offrirà lo stesso servizio al prezzo che lui è disposto a pagare.

Detto questo, se vuoi sapere come far tornare da te quel cliente, anche il 10% dei Grouponiani contattami e ti dirò quale strategia di fidelizzazione usare, come usarla e come gestirla.
Per concludere, visto i costi elevati di acquisizione cliente attraverso questo meccanismo, io comincerei a lavorare sui clienti fedeli.

Ci sono altri mille modi di acquisire nuovi clienti e più economici con un reale ritorno degli investimenti, come campagne Facebook o Adwords, ma parleremo più avanti di questa strategia. Per tornare ai clienti fedeli, offrirei loro un servizio che permetta di interagire e stare al contatto con l’attività e lavorerei con una strategia di marketing al fine di fidelizzarlo, motivarlo e coinvolgerlo.

Se questo è quello che cerchi, il metodo innovativo che ti propongo è un’App per la tua attività, se vuoi saperne di più leggi i miei articoli, ho parlato di fidelizzazione, come monetizzare attraverso la tua App e tanto altro. Non ti voglio convincere, ti voglio fare capire che i tuoi clienti li trovi sullo smartphone e se li vuoi raggiungere lo devi fare con i mezzi che loro più utilizzano.

Capisco che vorrai continuare a comunicare come hai sempre fatto, consapevole però di ottenere solo quello e basta. Se invece vuoi differenziarti, imparare a comunicare in modo più produttivo, fidelizzare al massimo i tuoi clienti e differenziarti dalla concorrenza, clicca e compila il form e senza impegno faremo per te una demo gratuita. App Su Misura sviluppa a Roma (e ovunque lo vorrai, lavoriamo sul web ) App strategiche per la tua attività. Contattaci, la concorrenza è alle porte e si sta attrezzando. Seguici sui social!

By | 2018-11-02T11:20:18+00:00 settembre 21st, 2017|